Una strategia condivisa senza perdersi in fiumi di parole

IL CLIENTE

Piccola multinazionale manifatturiera, con una lunga storia alle spalle e un futuro minacciato dai cambiamenti.

 

LA SFIDA

Tre nuvole si stagliano all’orizzonte aziendale: una crescente pressione competitiva che erode le quote di mercato, il cambiamento tecnologico che stravolge il business model degli operatori e l’inerzia organizzativa che rende macchinoso adattarsi ad un contesto sempre più dinamico.

Il management, in accordo con il Consiglio di Amministrazione, è consapevole della necessità di sviluppare una strategia chiara che possa guidare l’azienda verso un rinnovato successo. Tuttavia, è timoroso di avviare un processo destrutturato che, attraverso estenuanti riunioni, rischi di partorire linee guida generali non facilmente traducibili in azioni concrete applicabili.

 

L'APPROCCIO SRI

SRI ha proposto di affrontare la sfida coniugando l’adozione di un modello consolidato per la definizione della strategia con un forte coinvolgimento personale del management e dei membri del CDA, nella consapevolezza che gli atteggiamenti e la convinzione dei singoli saranno decisivi per evitare che la strategia rimanga sulla carta.

 

 

Interviste preliminari 1to1

  • Incontri personali con ciascun membro di Direzione e del CDA con l’obiettivo di far emergere la visione strategica di ciascuno e le tematiche “calde”, in maniera svincolata da dinamiche sociali o gerarchiche.

Analisi del contesto

  • Analisi delle opportunità/minacce emerse nel corso delle interviste preliminari attraverso:
    • Analisi desk di documentazione, studi, ecc.
    • Dati a disposizione.
    • Individuazione di best case di interesse.
    • Analisi situazione e trend in atto.

3 Workshop di definizione strategia

  • Svolgimento di 3 workshop che, attraverso l’applicazione di tecniche di moderazione veloce, hanno consentito di definire:
    • Vision, Mission e Valori
    • Assi strategici e obiettivi
    • Attività e KPI

Formulazione output condivisibile

  • Creazione di un documento strategico condivisibile a più livelli
  • Definizione di un processo di revisione periodica della strategia

I RISULTATI

  • L’adozione di un processo strutturato e di tecniche di moderazione hanno consentito di gestire efficacemente il tempo delle persone e di generare un output chiaro e condiviso in pochissimi mesi.

  • Pur riconoscendo il ruolo guida del CEO e del Presidente del CDA nella definizione della strategia, tutti i soggetti coinvolti hanno avuto l’opportunità di includere nel processo le proprie visione e i temi per loro prioritari.

  • I workshop si sono rivelate preziose piattaforme di confronto tra le diverse aree aziendali.

  • La formalizzazione della strategia ha facilitato la condivisione della stessa ai diversi livelli aziendali.

 
Strategia a livello Corporate Change Management